C.R.E.A. – Choreography, Research, Empowerment, Audiences

Ottobre 2021 – Marzo 2022

Bando C.R.E.A.
Choreography, Research, Empowerment, Audiences 2021/22
Cantiere coreografico per giovani danzatori contemporanei

Siamo molto felici di poter comunicare il lancio del bando per poter partecipare al nuovo progetto di Dance Gallery C.R.E.A. – Choreography, Research, Empowerment, Audiences – un cantiere coreografico per giovani danzatori contemporanei, in programma a Perugia fra ottobre 2021 e marzo 2022, che nasce dalla forte esigenza di contribuire alla crescita personale, artistica e professionale dei giovani artisti di età compresa tra i 18 e i 30 anni.

Uno spazio per espandere e diversificare le competenze professionali, con l’obiettivo di favorire la partecipazione attiva alla costruzione del proprio futuro attraverso un percorso di formazione che dia centralità alla trasmissione delle conoscenze mediante la metodologia del “learning by doing, nonché al consolidamento del proprio potenziale con uno sguardo attento all’incontro con gli spettatori. Il Cantiere Coreografico di C.R.E.A. avrà una durata di sei mesi, una settimana di lavoro al mese, per un totale di 180 ore di formazione e 50 ore di project work, guidate da riconosciuti e prestigiosi artisti internazionali. Le masterclass coinvolgeranno 14 giovani interpreti della danza che abbiano desiderio di approfondire differenti linguaggi coreografici in un ambiente internazionale.

* gli spettacoli sono realizzati con il sostegno dei Fondi “POR FESR Umbria 2014-2020 – Az. 3.2.1 – Avviso Pubblico per partecipazione Progetto Spettacoli dal Vivo”

Scadenza iscrizioni: giovedì 30 settembre 2021
Per danzatori di età compresa fra i 18 e i 30 anni

Le candidate e i candidati dovranno inviare, entro e non oltre giovedì 30 settembre 2021, la propria candidatura all’indirizzo mail dancegallery.it@gmail.com

Entro domenica 3 ottobre saranno comunicati i nominativi degli ammessi.

CALENDARIO

16-22 October 2021 – German Jauregui
Compagnia Ultima Vez by Wim Vandekeybus

6-12 novembre 2021 – Marta Coronado
compagnia Rosas di Anne Teresa De Keersmaeker e collettivo House of Bertha

4-10 dicembre 2021 – Sita Ostheimer
compagnia Sita Ostheimer

15-21 gennaio 2022 – Nico Monaco
compagnia olandese Emio Greco/PC e Akram Khan

12-18 febbraio 2022 – Stefano Mazzotta
compagnia Zerogrammi

19-25 marzo 2022 – Carolyn Carlson / assistente Sara Orselli

Clicca qui per iscriverti al bando C.R.E.A.

I docenti coinvolti nel progetto:

GERMAN JAUREGUI

compagnia Ultima Vez di Wim Vandekeybus

Leggi bio

German Jauregui è un coreografo, danzatore e insegnante con sede a Bruxelles. Dal 2021 collabora con la compagnia Oester diretta da Aida Gabriels, danza e coreografa il lavoro “Dance of the seven veils”(2021). Attualmente è impegnato nelle coreografie dello spettacolo “The wild stage” che debutterà nel settembre 2022. Nel 1998 entra a far parte della compagnia Ultima Vez/Wim Vandekeybus, dove lavora come danzatore per più di 10 anni, nella creazione e tournée di 8 lavori. Dal 2015, lavora come assistente al movimento e direttore delle prove con la stessa compagnia. Nel 2007, inizia a sviluppare il proprio lavoro con la creazione delle performances “Isaac” (2007), “Sunset on Mars” (2009), “Confession” (2013), e insieme alla coreografa Antia Diaz, crea “Isaac y Diola”(2016) e “Rassemblement” (2019). Come coreografo indipendente crea i pezzi “Testamento” (2010) per il Festival EINCE di Guadalajara (Messico), “Esbozo” (2010) per il Centro de las Artes di San Luis de Potosí (Messico), “Tres silencios”(2011) per la compagnia Date Danza di Granada (Spagna), “Albatross” (2016) per il collettivo 605 di Vancouver (Canada). Ha inoltre collaborato con LoïcTouze, Idoia Zabaleta/Moare danza, Side-Show e Seppe Baeyens. Parallelamente, insegna workshop a livello internazionale.

MARTA CORONADO

Rosas di Anne Teresa De Keersmaeker e collettivo House of Bertha

Leggi bio

Marta Coronado ha studiato danza presso la Scuola Ufficiale di Danza del Governo di Navarra e lavora come ballerina presso la compagnia Yauzkari, José Lainez. Finisce i suoi studi alla P.A.R.T.S. e dopo inizia a lavorare per la compagnia Rosas di Anne Teresa De Keersmaeker. Dal 1998 danza in: Drumming, I said I, In real time, Rain, April me, Bitches Brew, Kassandra, Rain Raga D’ a soir a jour, Mozart concert Arias, Steve Right evening. Nel 2002, riceve il premio BESSIE (New York Dance and Performance Award). Nel 2008, inizia la sua carriera come co-direttrice del repertorio di Rosas alla scuola P.A.R.T.S. Dal 2011, co-dirige i pezzi di repertorio di Rosas all’Opera di Lione e all’Opera di Parigi come direttrice delle prove, ruolo che continua a fare. Attualmente è coreografa ospite a La Monnaie Opera per Opera Orfeo e Manjun e assistente coreografa per la ripresa di West Side Story a Broadway New York.

SITA OSTHEIMER

compagnia Sita Ostheimer

Leggi bio

Dopo aver terminato i suoi studi all’Università per la musica e l’arte performativa di Francoforte Germania 2001, Sita si è unita a MS Schrittmacher allo Staatstheater Oldenburg, ha lavorato con Itzik Galili a Groningen e Krisztina de Chatel ad Amsterdam. Nel 2008 si è unita alla compagnia di Hofesh Shechter e ha lavorato con lui come danzatrice, workshop leader e assistente coreografica fino al 2018, riproponendo il suo lavoro in compagnie come NDT I, Paris Opera Ballet, Ballet Basel, Staatsballett Berlin, Aterballetto Italia, Hessisches Staatsballett Wiesbaden e Staatstheater Kassel. Come coreografa freelance ha creato Mangata e Nowhere but 2.5 per Frontier Danceland Singapore, An Extremely Small Piece Of Matter per Hessisches Staatsballett Wiesbaden, Ubuntu per Bodhi Project Sead Salzburg, Eigenrausch per CobosMika Spagna, Nobody ‘Cept You per Verve Leeds e Species Pitches per la Folkwang University Essen. Dal 2017 è la direttrice artistica della sua piattaforma con sede a Berlino Sita Ostheimer Company, formata da danzatori, compositori, light-designer e artisti visivi. Con questa struttura ha creato lavori come Molimo, Chasm, Us, Two, Human in pieces Everything that’s left. Il lavoro si è esibito al Fuori Programma Festival Roma, Bolzano Danza, Festival Aperto Reggio Emilia, Daegu International Dance Festival Korea, Španski Borci Cultural Center Ljubljana, Deltebre Dansa Spagna e Dock11 Berlino. Sita ha recentemente vinto un Artist Prize per il suo lavoro in corso a Berlino. Con la sua serie di workshop COMPLEX SIMPLICITY, condivide la sua filosofia e fisicità in tutto il mondo. (photo Barbara Dietl)

NICO MONACO

compagnia olandese Emio Greco/PC e Akram Khan

Leggi bio

Nicola inizia lo studio della danza a Brindisi (Italia). Dopo aver frequentato il ‘Corso di perfezionamento per giovani danzatori’ presso il CRD Aterballetto diretto da Mauro Bigonzetti, collabora e prende parte di alcune delle più’ prestigiose compagnie di danza del panorama internazionale come Akram Khan Company, Emio Greco/Pc, Gregory Maquoma, Tom Dale, The Featherstonehaugh, Shobana Jeyasing Dance Company, Mavin Khoo Dance Company, Zfin Malta Dance Ensemble.
Nel 2013 entra presso la compagnia Zfin Malta Dance Ensemble come direttore prove e riceve il diploma di insegnante della metodologia Double Skin Double Mind presso la compagnia ICK Amsterdam. Nel 2018 assume il ruolo di direttore prove e assistente coreografo presso Akram Khan Dance Company. Negli anni Nicola ha l’opportunita’ di presentare il proprio lavoro coreografico presso vari Teatri in Inghlterra, Olanda, Italia e Ungheria.

STEFANO MAZZOTTA

compagnia Zerogrammi

Leggi bio

Stefano Mazzotta coreografo e danzatore. Dopo una formazione in danza e teatro avviata in giovanissima età presso il Laboratorio Permanente dell’Attore dei Cantieri Teatrali Koreja (Lecce), prosegue gli studi presso la Civica Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi fondata a Milano da Giorgio Strehler dove si diploma nel 2000. Studia con maestri tra cui Jean Cebron, Giorgio Barberio Corsetti, Marco Baliani, Bruce Michelson, Maria Consagra, Susanna Beltrami, Beatrice Libonati, Raffaella Giordano, Michele Abbondanza, Davide Montagna. Dal 2005, con la creazione della compagnia Zerogrammi, di cui è tutt’ora coreografo stabile e direttore artistico, avvia un personale percorso creativo e produttivo il cui segnocoreografico, fortemente ispirato dalla contaminazione di generi e dalla ricerca in ambiti e linguaggi artistici trasversali a quello coreutico, è frutto della contaminazione tra danza e teatro di movimento. Da tale mistura deriva un teatro del corpo dal segno fluido ed evocativa spezzato solo da forme e segni provenienti dal ricco vocabolario della gestualità quotidiana, la cui prima istanza è una leggerezza comunicativa di calviniana ispirazione. Ha diretto progetti artistici e creazioni in collaborazione con Festival e Teatri in Italia, Portogallo, Francia, Russia, Singapore, Olanda, Germania, ottenendo numerosi riconoscimenti. Svolge negli anni attività di formazione presso accademie quali Tsekh Dance School (Mosca, Russia), Università degli Studi di Torino (Italia), Università degli Studi del Salento (Italia), Summer School della Civica Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi (Italia), Alta Formazione/Arearea (Italia), Accademia Nazionale di Danza/Madis e presso la sede torinese della sua compagnia, CASA LUFT, uno spazio teatrale dove il lavoro di produzione affianca una progettualità più ampia che comprende azioni sul territorio di divulgazione e sensibilizzazione intorno ai linguaggi del contemporaneo, coworking coreografico e percorsi professionalizzanti nell’ambito della danza e del teatro. Dal 2018 è membro del RTO alla direzione della Lavanderia a Vapore/Centro di residenza per la danza della Regione Piemonte. L’attività artistica e culturale di Zerogrammi è sostenuta dalla Regione Piemonte e dal MIBAC, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

CAROLYN CARLSON

con assistente Sara Orselli

Leggi bio

La californiana Carolyn Carlson si definisce prima di tutto una nomade. Dalla Baia di San Francisco all’Università dello Utah, dalla compagnia di Alwin Nikolaïs a New York a quella di Anne Béranger in Francia, dal Balletto dell’Opera di Parigi al Teatrodanza La Fenice di Venezia, dal Théâtre de la Ville de Paris a Helsinki, dal Ballet Cullberg a La Cartoucherie di Parigi, dalla Biennale di Venezia a Roubaix, Carlson è una viaggiatrice instancabile, sempre alla ricerca di sviluppare e condividere il suo universo poetico. Arriva in Francia nel 1971, beneficiaria delle idee di Alwin Nikolaïs sul movimento, la composizione e l’insegnamento. L’anno seguente, con Rituel pour un rêve mort, scrive un manifesto poetico che definisce un approccio al suo lavoro a cui aderisce da allora: una danza fortemente orientata verso la filosofia e la spiritualità. La Carlson preferisce il termine “poesia visiva” a quello di “coreografia” per descrivere il suo lavoro. Per quattro decenni, Carlson ha avuto un’influenza e un successo significativi in molti paesi europei. Ha avuto un ruolo chiave nella nascita della danza contemporanea francese e italiana attraverso il GRTOP (teatro di ricerca al Balletto dell’Opera di Parigi e Teatrodanza alla Fenice. Ha creato più di 100 pezzi, molti dei quali sono pietre miliari nella storia della danza, tra cui Density 21.5, The Year of the Horse, Blue Lady, Steppe, Maa, Signes, Writings on Water e Inanna. Nel 2006, il suo lavoro è stato premiato dalla Biennale di Venezia con il primo Leone d’Oro assegnato a un coreografo. Fondatrice dell’Atelier de Paris-Carolyn Carlson alla Cartoucherie nel 1999, è stata artista associata al Théâtre National de Chaillot con la Carolyn Carlson Company dal 2014 al 2016. Nel 2017, oltre alla tournée del suo repertorio, la coreografa esplora nuove forme di creazioni: una mostra per i musei, un lungometraggio di danza per il cinema… Nel 2019 diventa cittadina francese e l’anno successivo viene eletta all’Accademia di Francia, nella sezione coreografia.

SARA ORSELLI
Leggi bio

Sara Orselli inizia a studiare danza presso il Dance Gallery di Perugia, diretto da Valentina Romito e Rita Petrone. Prosegue la sua formazione dal 1999 al 2002 a Isola Danza, l’accademia della Biennale di Venezia allora diretta da Carolyn Carlson. Danza nelle seguenti creazioni della Carlson nella compagnia della Biennale: Parabola nel 1999, Light Bringers nel 2000, J. Beuys Song nel 2001. Nel 2003 si trasferisce a Parigi dove incontra il coreografo finlandese Juha Marsalo e con il quale danza Prologue d’une Scène d’amour, Scène d’amour, Perle e Parfum. Continua a far parte della compagnia di Carolyn Carlson con la quale danza Inanna, Water born, Eau, Present Memory, Mundus Imaginalis, Mandala, We Were Horses, Synchronicity, Now et Crossroads to Synchronicity. Nello stesso periodo è assistente di Carolyn Carlson nelle produzioni: Wash the Flowers a Lucerna (2005), Les Rêves de Karabine Klaxon (2006), If to leave is to remember (Monaco 2006) Woman in a room (solo per Diana Vishneva 2013), Pneuma per l’Opera nazionale di Bordeaux (2014) e la trasmissione di If to leave is to remember per l’Opera nazionale di Bordeaux (2015), l’Opera nazionale di Helsinki (2016), la scuola d’Arte Artez, Arnhem (2018), il Massimo di Palermo (2018), la trasmissione di Pneuma all’Opera nazionale di Helsinki (2018). Dal 2014 entra anche a far parte della compagnia Simona Bucci, con la quale danza Enter Lady Macbeth e successivamente con Adarte di F. Lettieri per Plastic People. Nel 2018 crea il solo Still There, prodotto e in collaborazione con la compagnia Simona Bucci.

A chi è rivolto Il corso

A giovani di età compresa fra i 18 e i 30 anni. Possono presentare la candidatura tutti coloro che hanno una solida formazione di base nell’arte del movimento e che ritengano di voler perseguire la carriera del danzatore. Si richiede inoltre una conoscenza di base della lingua inglese.

Periodi e svolgimento delle attività

Il percorso di formazione C.R.E.A. si terrà presso la sede dellìAssociazione Dance Gallery di Perugia, avrà una durata di sei mesi ottobre 2021 – marzo 2022, una settimana di lavoro al mese, per un totale di 180 ore di formazione e 50 ore di project work, guidate da riconosciuti e prestigiosi artisti internazionali. L’ultimo giorno di Masterclass si concluderà con la restituzione scenica del lavoro di creazione realizzato durante la settimana e andrà in scena ogni volta in un teatro differente della regione Umbria.*

Calendario

16-22 ottobre 2021 – German Jauregui
compagnia Ultima Vez di Wim Vandekeybus

6-12 novembre 2021 – Marta Coronado
compagnia Rosas di Anne Teresa De Keersmaeker e collettivo House of Bertha

4-10 dicembre 2021 – Sita Ostheimer
compagnia Sita Ostheimer

15-21 gennaio 2022 – Nico Monaco
compagnia olandese Emio Greco/PC e Akram Khan

12-18 febbraio 2022 – Stefano Mazzotta
compagnia Zerogrammi

19-25 marzo 2022 – Carolyn Carlson / assistente Sara Orselli

* gli spettacoli sono realizzati con il sostegno dei Fondi “POR FESR Umbria 2014-2020 – Az. 3.2.1 – Avviso Pubblico per partecipazione Progetto Spettacoli dal Vivo”

Norme per l’ammissione e scadenza del bando

I candidati dovranno inviare entro e non oltre domenica 26 settembre 2021 via email all’indirizzo di posta elettronica: dancegallery.it@gmail.com con oggetto della mail “Candidatura Progetto C.R.E.A.” i seguenti documenti (in formato pdf con stessa numerazione e ordine)

1) Modulo di partecipazione alla formazione debitamente compilato / Allegato “Modulo di partecipazione C.R.E.A.”
2) CV formato europeo
3) 1 video di max 1 minuto e mezzo con una breve presentazione personale in inglese e una impro danzata
4) lettera motivazionale
5) link youtube/vimeo di precedenti lavori o formazioni
6) Green Pass e tampone negativo entro 48h precedenti ogni modulo

*Le domande non pervenute nei tempi e nelle modalità indicate non potranno essere prese in considerazione

Modalità di selezione

L’Associazione Dance Gallery, sulla base dell’esame delle domande e della documentazione pervenuta, comunicherà entro giovedì 30 settembre 2021 i nominativi ammessi al corso di formazione.

Costi

Quota di iscrizione: €30,00
Quota di partecipazione: €900,00
Da versare in due quote: la prima metà entro il 5 ottobre 021 / la seconda metà entro il 2 dicembre 2021

Al termine del percorso sarà rilasciato un Attestato di Partecipazione.

Possibilità di seguire un singolo modulo in base alla disponibilità dei posti.
Quota di iscrizione: €30 – Quota singolo modulo: €300

PRENOTAZIONE ALLOGGI

I partecipanti al progetto che avranno bisogno di un alloggio durante lo svolgimento delle attività possono consultare il seguente elenco dove sono riportate alcune convenzioni. Nel caso foste interessati si prega di contattare Dance Gallery per eventuali informazioni o conferme.

Vedi elenco alloggi
RESIDENCE SIGNA

(7 min a piedi da Dance Gallery)
Borgo XX Giugno, 38 06121 Perugia
Tel +39 075 8626445
Sito Web: www.hotelsigna.it

MONOLOCALE per 3 persone per 8 notti 450,00 euro (19 euro al giorno per persona) con cauzione di 180,00 euro

MONOLOCALE per 2 persone per 8 notti for 390,00 euro (24 euro al giorno per persona) con cauzione di 140,00 euro

STUDIO per 1 persona per 8 notti 290,00 euro (36 euro al giorno) con cauzione di 100, 00 euro

*Le tariffe includono tutte le utenze, fornitura iniziale di biancheria/asciugamani, servizio di pulizia di metà soggiorno con cambio biancheria/asciugamani, pulizia finale.
La tassa di soggiorno è di 2,50 euro a persona per intero soggiorno.
Tutti i monolocali dispongono di bagno privato, angolo cottura, tv, cassaforte, wi-fi.

RESIDENCE PERUGIA

(15 min a piedi da Dance Gallery)
Tel +39 3383881234
Sito Web: www.residenzaperugia.it

Monolocale Residenza Baldesca solo per i mesi di gennaio e febbraio
1 persona € 180,00

Appartamento Grifonetto (x4)
solo per i mesi di gennaio e febbraio
€400,00

APPARTAMENTI SU AIRBNB

“Appartamento incantevole in zona silenziosa vicino al centro storico”
(20 min di autobus da Dance Gallery)
https://bit.ly/3EPyEFB
319€ x 7 notti x tre persone

“Abitare nel cuore etrusco”
(17 min a piedi da Dance Gallery)
https://bit.ly/3EMPZPl
374€ x 7 notti per tre persone

“Appartamento Le Viole”
(18 min a piedi da Dance Gallery)
https://bit.ly/3CCa5d8
381€ x 7 notti per tre persone

“Accogliente Bilocale”
(10 min piedi da Dance Gallery)
https://bit.ly/3EQKNd6
374€ x 7 notti per tre persone

LITTLE ITALY BOUTIQUE HOSTEL

(17 min a piedi da Dance Gallery)
Via della Nespola 1 – 06123, Perugia
Tel. +39 075 9661997
Sito Web: https://bit.ly/3hHfS9k

Pagamento completo del soggiorno due settimane prima del check-in

Ottobre
CAMERA CONDIVISA FEMMINILE (x4)
€25,00 per persona al giorno con bagno condiviso e senza cucina

Novembre/Dicembre
CAMERA CONDIVISA FEMMINILE (x4)
€20,00 per persona al giorno con bagno condiviso e senza cucina

Gennaio/Febbraio/Marzo
CAMERA CONDIVISA FEMMINILE (x4)
*€20,00 per persona al giorno con bagno condiviso e senza cucina
*probabile lieve aumento del costo a persona

Segnaliamo che questo alloggio è molto spartano

main